Home Altri Sport Valentino Rossi: arriva la SENTENZA del TAS, ecco cosa ha deciso

Valentino Rossi: arriva la SENTENZA del TAS, ecco cosa ha deciso

108
0

Arriva la decisione del TAS, l’ultimo organo di giustizia sportiva a cui si era affidato valentino rossi per non perdere 3 punti e, soprattutto, per non partire dall’ultima fila nell’ultimo gran premio della stagione, cruciale per il titolo

la richiesta di ridurre o annullare la penalizzazione di tre punti sulla licenza per guida irresponsabile inflitta dalla Direzione gara a Valentino Rossi e confermata dalla Federazione Internazionale del Motociclismo (Fim) a Sepang in seguito al contrasto con Marc Marquez, è stata rigettata: il campione di Tavullia dovrà partire dal fondo dello schieramento a Valencia

Ricordo rigettato quindi.

I giudici hanno ritenuto opportuno confermare la sanzione decisa dalla Fim di penalizzare Valentino Rossi per guida irresponsabile, avendo potato deliberatamente fuori traiettoria Marc Marquez, portando al contatto e alla caduta del pilota della Honda.

Ecco cosa si legge:

Dopo la gara in Malesia la Direzione Gara ha valutato che Valentino Rossi aveva deliberatamente allargato al fine di costringere Marc Marquez ad andare fuori traiettoria, il conseguente contatto ha causato la caduta di Marquez che è finito fuori gara. Per tale violazione del regolamento, la Fim ha imposto 3 punti di penalità sulla patente del pilota, che già scontava 1 punto di penalità per un incidente a inizio stagione. Questa decisione lo porta ad avere 4 punti di penalità, condizione che lo costringerà ad partire nella prossima gara dall’ultima posizione della griglia di partenza. Arbitro del procedimento del Cas, il giudice tedesco Prof. Ulrich Hass, nominato di comune accordo dalle parti, ha sentito i rappresentanti di Valentino Rossi e della Fim ieri, presso l’ufficio del Cas di Losanna in seguito alla richiesta urgente di determinare o meno se Valentino Rossi avrebbe dovuto partire dall’ultima posizione in griglia a Valencia. L’arbitro ha rilevato che le condizioni per chiedere una sospensione non sono state soddisfatte, il che significa che la sanzione inflitta dalla Fim dovrà essere scontata nel prossimo Gp di Valencia


Potrebbero interessare:


Faccio l'allenatore di calcio a livello dilettantistico e amo molto lo sport in generale. Mi piace segnalare notizie particolari e di gossip legato al calcio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui