Un 13 enne muore giocando a calcio, la Figc Campania in silenzio

    21
    0
    calcio giovanile

    Un 13enne napoletano, trasportato in condizioni critiche all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, è morto in seguito a un arresto cardiaco. Il minore, con indosso una tuta sportiva, è stato assistito inizialmente dal 118 e, successivamente, dai sanitari del nosocomio della Doganella che hanno tentato di salvarlo e rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare. Sulla vicenda indagano gli inquirenti e la magistratura mentre c’è sdegno da parte degli addetti ai lavori.

    All’indomani della vicenda c’è lo sdegno degli addetti ai lavori sul fatto che la propria federazione di competenza, La Figc Campania (Settore giovanile Scolastico), non abbia fatto cenno a tutta la vicenda ne sospeso gli eventuali campionati giovanili.

    La lettera del Segretario LA MARCA

    A denunciare e segnalare l’accaduto ci ha pensato un “addetto ai lavori” che ha inviato una lettere aperta al giornale sportivo napoletano “Il corriere del Pallone” denunciando tutto ciò. Eccovi alcuni stralci della lettera.

    Gentile Signor Direttore sono un segretario di una Scuola Calcio ma scrivo a titolo personale. Volevo riflettere insieme a Lei sul tragico fatto accaduto a Napoli presso una scuola calcio e chiederle come mai una Delegazione Provinciale e un Comitato Regionale non abbiano fatto alcuna menzione sui comunicati ufficiali per la tragedia del ragazzo di 13 anni morto su un campo di calcio e portato in Ospedale con addosso ancora pantaloncini maglia e scarpette.

    Nè una citazione nè una parola di conforto per la famiglia! Sono talmente indignato e arrabbiato che mi permetto di scriverLe : E’ giusto che lo spettacolo debba continuare, ma davanti ad un immane tragedia, soprattutto i i responsabili e gli organizzatori del settore devono fermarsi, riflettere e soprattutto dare un segno di rispetto alla famiglia colpita da un lutto precoce e inaspettato.


    Potrebbero interessare:


    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here