Home Campionato Serie A Serie A: rischio esonero per Giampaolo, Andreazzoli e Di Francesco?

Serie A: rischio esonero per Giampaolo, Andreazzoli e Di Francesco?

48
0
Lo staff di Giampaolo al Milan

Sulle panchine di Serie A ci sono 3 allenatori che sono a rischio esonero, probabilmente già dalla prossima giornata di A se non fanno risultati. Stiamo parlando del tecnico del Milan, Giampaolo; del tecnico del Genoa, Andreazzoli e del tecnico della Sampdoria, Di Francesco. Ci sarebbero già dei nomi calci e d’attualità per la loro sostituzione, vediamo chi sono.

Se viene esonerato Giampaolo al Milan: sostituto

Il Milan potrebbe prendere un traghettatore (per esempio Claudio Ranieri) che riduca al minimo i danni di un’altra stagione negativa oppure un tecnico (Rudy Garcia, sponsorizzato da Massara) in grado di ripartire subito per concretizzare il progetto che Giampaolo non sembra più in grado di gestire?

Altre suggestioni (SpallettiAllegri, ShevchenkoTassotti attualmente alla guida dell’Ucraina) sembrano più complicate e inverosimili da percorrere.

Se viene esonerato Andreazzoli al Genoa: sostituto

Quello che rischia più di tutti è l’allenatore del Genoa – In queste ore si parla molto del ritorno in panchina di Gennaro Gattuso. Altri nomi Davide Nicola che il Grifone lo conosce bene, essendo cresciuto da calciatore nel settore giovanile: in prima squadra è stato protagonista dal 1995 al 1998 e poi dal 1999 al 2002. Di certo c’è che Gattuso, nel caso, non debutterebbe proprio contro il suo Milan.

Se viene esonerato Di Francesco alla Samp: sostituto

Altro allenatore in forte bilico è Eusebio Di Francesco, per lui l’esame definitivo dovrebbe essere la partita contro il Verona. Beppe Iachini e Stefano Pioli sarebbero le possibili soluzioni individuate dal club per la sostituzione di Di Francesco. Il primo portò la Sampdoria in A, compiendo un’impresa dopo una stagione regolare conclusa al sesto posto; il secondo invece è stato lungamente in corsa per la panchina doriana già la scorsa estate. Si naviga verso il match del Bentegodi con la speranza di dare una scossa a questo trend negativo proprio con l’avversario più difficile, mentre la vicenda societaria al momento resta un passo indietro.


Potrebbero interessare:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here