Home Campionato Serie A Serie A, 5 cambi: al via da subito la nuova regola

Serie A, 5 cambi: al via da subito la nuova regola

62
0
Il calendario della Serie A 2019-2020

La Serie A riparte con la novità delle cinque sostituzioni a partita. La Figc ha ufficializzato la nuova modifica al regolamento (temporanea) proposta dalla Fifa e approvata dall’Ifab nell’emergenza da coronavirus. Il Consiglio federale ha dato il via libera per un numero massimo di 5 sostituzioni a ciascuna squadra nelle gare delle competizioni programmate fino al termine della stagione 2019/2020.

Serie A, Figc: via libera ai 5 cambi fino a fine stagione

La figc in un comunicato ufficiale ha ufficializzato la nuova regola a campionato in corso, ecco cosa scrive il massimo organo del calcio italiano:

Il Consiglio Federale ha deliberato di consentire l’effettuazione di un numero massimo di cinque sostituzioni per ciascuna squadra nelle gare delle competizioni programmate fino al termine della stagione 2019/2020.

Le suddette sostituzioni possono essere effettuate utilizzando al massimo tre interruzioni della gara, oltre all’intervallo previsto tra i due tempi di gioco, nonché, nell’eventualità di disputa dei tempi supplementari, una quarta interruzione, oltre a quelle previste tra la fine dei tempi regolamentari e l’inizio del primo tempo supplementare e tra l primo e il secondo tempo supplementare, solo nel caso in cui al termine dei tempi regolamentari siano stati sostituiti meno di cinque calciatori/calciatrici. 

Si precisa che, laddove le due squadre effettuino una sostituzione nello stesso momento, questa verrà considerata un’interruzione della gara utilizzata per le sostituzioni da entrambe le squadre”.

La regola delle cinque sostituzioni resterà in vigore fino al termine della stagione 2019/2020. Per evitare troppe interruzioni nel gioco, prevede però che ogni squadra avrà solo tre opportunità per effettuare le sostituzioni (oltre ovviamente all’intervallo tra il primo e il secondo tempo).

Nel caso di eventuali tempi supplementari sarà concessa la possibilità di una quarta interruzione (oltre a quella tra il primo e il secondo tempo supplementare). La FIGC ha precisato che «laddove le due squadre effettuino una sostituzione nello stesso momento, questa verrà considerata un’interruzione della gara utilizzata per le sostituzioni da entrambe le squadre».

Vi piace questa nuova regola? Pensate che cosi facendo ci possa essere più spazio ai giovani e potremmo scoprire qualche calciatore interessante?


Potrebbero interessare:


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui