Home Probabili Formazioni Probabile formazione Milan 2017/2018

Probabile formazione Milan 2017/2018

148
0
montella milan

E’ la squadra, il Milan, che, almeno per il momento, ha vinto sicuramente il titolo di ‘regina del calciomercato’. Adesso per Montella sarà un arduo compito scegliere la la formazione da mandare ogni domenica in campo.

Gli acquisti del Milan 2017 2018

Fassone e Mirabelli hanno fatto molto mercato permettendo di arrivare al club rossonero:

  • NIANG (Att, Watford, FP)
  • VERGARA (Dif, Arsenal Tula, FP)
  • MUSACCHIO (Dif, Villarreal, D)
  • KESSIE (Cen, Atalanta, D)
  • RODRIGUEZ (Dif, Wolfsburg, D)
  • ANDRÉ SILVA (Att, Porto, D)
  • BORINI (Att, Sunderland, D)
  • CALHANOGLU (Cen, Milan, D)
  • CONTI (Dif, Atalanta, D)
  • A. DONNARUMMA (Por, Asteras, D)
  • BONUCCI (Dif, Juventus, D)
  • BIGLIA (Cen, Lazio, D)

Probabile Formazione 2017 2018 del Milan

Chi sceglierà montella nell’11 tipo? abbiamo provato a fare delle ipotesi di formazione secondo dei moduli.  Partiamo con il modulo usato da Montella nella passata stagione: il 4-3-3.

Formazione tipo Milan (4-3-3)

Tra i pali ovviamente roviamo Donnarumma, fresco di rinnovo e destinato a essere uno dei perni del Milan del futuro. Davanti a lui Conti sarà il nuovo terzino a destra, con Rodriguez sul lato opposto.

Il difensore centrale certo del posto sarà Leonardo Bonucci, il colpo dell’estate. L’ex juventino potrebbe essere affiancato da Romagnoli o da Musacchio, ma l’italiano ex Roma sembra essere il favorito.

A centrocampo il regista e titolare inamovibile dovrebbe essere Lucas Biglia.

Ai suoi lati, come mezze ali di centrocampo dovrebbero giocare Bonaventura, giocatore duttile che può essere utilizzato in più ruoli, e l’ex Atalanta Kessiè che dovrà garantire qualità e quantità.

In attacco a comporre i tre: in questo momento il favorito per giocare titolare al centro dell’attacco è il portoghese Andrè Silva, che il Milan ha strappato al Porto.

Sugli esterni d’attacco, invece, assieme a Silva, dovrebbero giocare il turco Calhanoglu, elemento che sa fare bene anche il trequartista ed è uno specialista dei calci piazzati, e lo spagnolo Suso, uno di quei giocatori indispensabili perché con i loro dribbling creano spesso la superiorità numerica.

Il Milan con il 4-2-3-1

L’alternativa al modulo 4-3-3- dovrebbe essere il 4-2-3-1 anche se gli “attori” dovrebbero essere sempre gli stessi giocatori citati nel 4.3.3.

La terza scelta che mettiamo alla vostra attenzione, infine, potrebbe essere quella di un modulo con 3 difensori centrali titolari visto che il Milan ne ha 3 di alto livello: Bonucci, Romagnoli, Musacchio.

In questo caso la formazione potrebbe essere:

Donnarumma, Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Conti, Kessiè, Biglia, Rodriguez; Calhanoglu, Bonaventura; Andrè Silva.

Note: questa formazione è aggiornata al 5 agosto e potrebbero mancare ancora nuovi colpi del duo Fassone-Mirabelli dal mercato, ma mister Montella aspetta la ciliegina per l’attacco (in lizza Kalinic, Belotti e Aubameyang).

Prove di difesa a tre dopo l’arrivo di Bonucci, in regia Biglia e poi sulla trequarti si dovranno esaltare le doti di Calhanoglu.

Importante il rientro a pieno regime del recuperato Bonaventura che può ricoprire più ruoli (esterno d’attacco, mezz’ala di centrocampo e anche trequartista).

milan


Potrebbero interessare:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here