Home Calciomercato Milan, strategia di gennaio per il mercato, ecco i nomi

Milan, strategia di gennaio per il mercato, ecco i nomi

35
0

Anche se l’amministratore delegato Adriano Galliani ha detto di voler aspettare il 4 gennaio per parlare di mercato, di fatto il Milan ha già iniziato a muoversi. Fatta per il ritorno di Kevin Prince Boateng che completa il reparto offensivo, i rossoneri hanno mosso i primi passi anche sul fronte cessioni: Suso è destinato al Genoa, con Antonio Nocerino si studia la miglior soluzione per separarsi e si valutano ancora le situazioni di José Mauri, Diego Lopez, Nigel de Jong e dei difensori

La strategia rossonera in questo mercato dovrebbe essere quella di puntare pochi acquisti mirati per alzare il tasso tecnico della squadra facendo, se necessario, anche uno sforzo economico. La necessità del Milan in questo momento è migliorare il reparto di centrocampo, che sembra essere quello che ha più bisogno di essere ritoccato insieme alla difesa.

In questo senso la società sta cercando un esterno e un mediano, il nome più caldo per quanto riguarda l’esterno è Diego Perotti che sembra in rotta col Genoa ed era destinato già in estate a passare in rossonero.

Mentre per il mediano non è stato ancora trovato un nome su cui puntare forte, anche perché l’identikit fatto da Sinisa Mihajlovic alla società, ovvero un giocatore che sappia sia impostare il gioco che recuperare molti palloni, è alquanto generico

Il Milan cercherà di mettere a segno questi due colpi nei primi giorni di mercato per poi concentrarsi sulle cessioni che potrebbero essere molte. Se la società riuscisse a cedere Cristian Zapata e uno fra Alex e Mexes, potrebbe puntare su un centrale da affiancare a Romagnoli.

I nomi sono quelli di Caceres, Barzagli e Joel Matip che sono in scadenza a giugno e potrebbero partire per una cifra relativamente bassa. Il sogno, come per altre squadre di Serie A, si chiama Daniele Rugani che sta trovando poco spazio con la maglia della Juventus.

fonte: 90min.com


Potrebbero interessare:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here