Home Campionato Serie A L’esonero di Zeman a Cagliari? Giocatori inadatti al suo gioco

L’esonero di Zeman a Cagliari? Giocatori inadatti al suo gioco

34
0

Francesco (ciccio) Baiano, uno dei pupilli del foggia dei miracoli di Zeman, intervistato dal sito di gianlucadimarzio.com, s’è espresso cosi sull’esonero del suo ex allenatore.

Il gioco di Zeman richiede particolari movimenti agli attaccanti. Quali?

Dipende dalla posizione che ha l’attaccante, se centrale o esterna. Io in particolare giocavo nella parte centrale e avevo il compito di ricevere palla e scaricarla sui centrocampisti, che poi avevano il ruolo di imbeccare una delle due punte esterne. A quel punto io dovevo cercare di  inserirmi in area di rigore. L’attaccante centrale nel gioco di Zeman e un po’ un trequartista, il giocatore che fa da trait d’union  tra i centrocampisti  e l’attacco

Quanto tempo ci vuole per assimilare i suoi schemi?

Almeno 4 o 5 mesi. Poi dipende anche dalle caratteristiche dei giocatori che hai a disposizione. Se gli esterni, anziché cercare la profondità vogliono la palla sui piedi ci vuole molto più tempo. A quel punto, per vedere il suo gioco e perché i giocatori lo assimilino, io penso almeno sette o otto mesi

Aveva a disposizione i giocatori adatti?

Secondo me no. Prendiamo Ibarbo. Si tratta di un giocatore molto veloce e dotato di grande tecnica, un ottimo esterno. Il problema è che vuole la palla sui piedi. L’unico che ha le caratteristiche adatte, anche perché sapeva già cosa vuole il mister, è Sau. Zeman è stato sfortunato anche in questo, in un momento importantissimo della stagione gli è venuto a mancare il giocatore più importante, quello che segna con più regolarità e la squadra è andata in difficoltà


Potrebbero interessare:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here