Home Altri Sport La Nazionale italiana basket con sindrome di Down vince gli Europei

La Nazionale italiana basket con sindrome di Down vince gli Europei

21
0
Nazionale italiana di basket con sindrome di Down

Un nuovo ed importante successo per lo sport italiano. A trionfare, questa volta in una delle discipline sportive più amate è stata la Nazionale Italiana basket con sindrome di Down. Gli azzurri hanno vinto gli Europei di pallacanestro grazie alla bellissima prova di Chiara Vingione e Fabio Tomao (Basket For Ever Formia), Alessandro Greco, Alex Cesca e Andrea Rebichini (Anthropos Civitanova Marche) Alessandro Ciceri (Briantea84 Cantù), Antonello Spiga e Davide Paulis (Atletico Aipd Oristano).

Nazionale italiana basket con sindrome di Down vince gli Europei

Il team di basket allenato da Giuliano Bufacchi, Mauro Dessì e Francesca D’Erasmo ha battuto la Turchia 21-12 nella finale degli Euro Trigames di Ferrara. Per la squadra Italiana è il quarto successo, dopo le vittorie all’Europeo 2017 e ai Mondiali del 2018 e del 2019.

A partecipare alla competizione (dal 5 all’11 ottobre) oltre 500 atleti e atlete provenienti da 17 Paesi (Bulgaria, Croazia, Estonia, Francia, Irlanda, Italia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Turchia, Stati Uniti) che si sono sfidati in otto differenti discipline: atletica leggera, calcio a cinque, judo, nuoto, nuoto sincronizzato, pallacanestro, tennis, tennistavolo.

La manifestazione internazionale è stata promossa dalla Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali), dalla Suds (Union for athletes with Down syndrome), dal Comitato paralimpico italiano, dalla Regione Emilia-Romagna, dal Comune di Ferrara, dall’Ufficio scolastico regionale e dall’Università di Ferrara.

«Ferrara si prepara ad accogliere la prima edizione di un grande evento internazionale, che nei numeri conferma la sua portata. Un evento che darà lustro all’Italia. Sono felice che lo sport, dopo le Paralimpiadi, torni protagonista», aveva dichiarato la Ministra per le Disabilità Erika Stefani nel giorno della presentazione della manifestazione sportiva.


Potrebbero interessare:


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui