Home Campionato Serie A Juventus, la situazione infortunati: infermeria piena, domenica c’è l’Inter

Juventus, la situazione infortunati: infermeria piena, domenica c’è l’Inter

77
0
Andrea pirlo allenatore della Juventus

La Juventus ieri sera ha vinto contro il Sassuolo per 3-1 ma gioisce a metà, si perché la situazione infortunati preoccupa Andrea Pirlo in vista del big match di domenica sera contro l’Inter nel derby d’Italia. Vediamo la situazione infortunati (fisici) e indisponibili (per covid 19).

Infortunati Juventus, la situazione

In casa Juve c’è preoccupazione causa infermeria piena. I bianconeri adesso fanno la conta degli infortunati che si vanno ad aggiungere a De Ligt, Cuadrado e Alex Sandro, assenti per Covid19 e quasi sicuramente non disponibili (alcuni di loro proveranno a fare un tampone tra giovedì e venerdì).

Come se non bastasse, nel corso della partita dell’Allianz Stadium contro il Sassuolo, a pochi minuti dal termine della prima frazione, Pirlo è stato costretto a sostituire prima Weston McKennie e poi Paulo Dybala. Entrambi non sono stati in grado di proseguire la gara a causa di un infortunio.

Per McKennie – out dopo appena 19′ dall’inizia della partita – si dovrebbe trattare di un problema muscolare, il giocatore come spiegato da pirlo in conferenza stampa post-partita già aveva un fastidio e ha provato a “forzare”.

Per quanto riguarda l’attaccante argentino Dybala, la forte contusione al ginocchio subita dopo un durissimo contrasto con Ferrari, potrebbe avere qualche ripercussione. C’è poi un’altra preoccupazione per Pirlo, data dalle condizioni di Chiesa. Il protagonista assoluto contro il Milan, positivo anche nel match contro il Sassuolo, ha dovuto lasciare il campo a causa di una caviglia gonfia. Le loro condizioni sono da monitorare per capire la disponibilità per il match contro l’Inter.

Nei prossimi giorni si saprà di più sulle condizioni di alcuni giocatori, Pirlo spera di recuperare almeno quelli infortunati, visto che col covid19 è sempre una incognita.


Potrebbero interessare:


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui