Home Campionato Serie A Juve è crisi: ecco tutti i perchè sui quali dovrebbe riflettere Massimiliano...

Juve è crisi: ecco tutti i perchè sui quali dovrebbe riflettere Massimiliano Allegri

30
0
allegri juventus

La Juventus sta attraversando una forte crisi, Massimiliano Allegri è al lavoro per ritrovare una mentalità vincente e una difesa attenta per 90 minuti. La ristrutturazione messa in atto dal CT richiede tempo, tempo che però la Juve al momento non ha.

Juve in crisi: ecco tutti i perchè

Allegri ha azzerato quasi del tutto il lavoro di Pirlo fatto in nove mesi. Per il CT è necessaria una Juve diversa. Una Juve che tenga alta l’attenzione per 90 minuti, e che riesca a sigillare la difesa. Non ci sta riuscendo per limiti di squadra, errori suoi e dei calciatori ma è presto per dare giudizi netti. È giusto dare ad Allegri il tempo di sistemare i pezzi. 

Allegri e i problemi della Juventus: ecco su cosa dovrà lavorare

Tra i vari perchè della crisi della Juventus ci sono sicuramente le scelte di mercato sbagliate che hanno portato una serie di acquisti e cessioni. In tre estati sono circa una ventina i calciatori arrivati alla Juve, come se fosse stata acquistata un intera nuova squadra. De Ligt, Danilo, Ramsey e Rabiot sono arrivati nell’anno di Sarri. Arthur, Kulusevski, McKennie, Morata e Chiesa si sono aggiunti nell’estate di Pirlo. 

Cosa è rimasto della vecchia Juve di Allegri

Della vecchia Juve di Massimiliano Allegri non è rimasto nulla. Khedira e Mandzukic hanno smesso, Matuidi pensa a una nuova vita negli USA, Pjanic veste una maglia sbagliata e Ronaldo… beh, di quella faccenda conosciamo tutto.

Il carattere di questa squadra così è tutto da costruire e le leadership da assegnare, almeno da metà campo in su. Szczesny è un problema, e questo è alla vista di tutti, ma anche De Ligt è chiamato a un passo avanti, Rabiot deve dimostrare di essere il giocatore importante che Allegri ha in mente, Alex Sandro deve trovare prestazioni paragonabili a quelle dei suoi primi mesi con Max.


Potrebbero interessare:


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui