Home Calciomercato Il brescia calcio ha i debiti. Ecco chi è costretto a vendere

Il brescia calcio ha i debiti. Ecco chi è costretto a vendere

92
0

La situazione societaria del Brescia resta grave. Lo ha ribadito l’amministratore unico della società di via Bazoli, Luigi Ragazzoni, intervenendo alla trasmissione di Teletutto «Parole di calcio»: «La società ha 35 milioni di debiti e  nessuno si è fatto realmente avanti per acquistarla». La società è stata famosa in questi anni per aver scoperto numerosi talenti e adesso vista la situazione economica sarà sicuramente costretta a vendere qualche giocatore promettente.

Le Rondinelle sono ricche di giovani promettenti, in quasi tutti i ruoli: a partire dal portiere Stefano Minelli, classe ’94, il degno successore di Leali (ora titolare nel Cesena in A e di proprietà della Juventus) e Cragno (titolare nel Cagliari), che non sta facendo rimpiangere Gori, passato l’anno scorso al Milan, e che ha già attirato l’interesse delle big di A, dato la sua prestanza fisica e capacità di rilanciare l’azione, come il suo modello Julio Cesar. In attesa di Luca Mandelli, altro portierino classe ‘98, pilastro degli Allievi nazionali, che è già stato convocato in Under 16.

DIFESA

In difesa ci sono Edoardo Lancini, classe ’94 di Chiari, cresciuto nel Lumezzane prospetto molto interessante, tanto che il suo procuratore è Tullio Tinti, e Alberto Boniotti, classe ’95, definito il nuovo De Sciglio.

CENTROCAMPO

A centrocampo impossibile non citare Ahmad Benali classe ’92, alla terza stagione nel Brescia, nato in Inghilterra ma di nazionalità libica, ha attirato le mire dell’Inter. Da segnalare anche Isaac Ntow, esterno ghanese ’94, anch’egli con richieste dalla Serie A, ma pronto a rinnovare col club lombardo in queste ore e Leonardo Morosini, fantasista classe ’95, cresciuto con la passione dell’Inter e del pianoforte.

ATTACCO

Infine due attaccanti: Marco Valotti, punta tascabile di movimento, classe ’95, e Ismail H’Maidat, 19enne talento marocchino con passaporto olandese, trequartista che può rendere al meglio anche da seconda punta, su cui si sono mossi Milan e West Ham.


Potrebbero interessare:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here