Emiliano Sala, ritrovato l’aereo del giocatore

Svolta nelle ricerche del giocatore Emiliano Sala. Il velivolo scomparso il 21 gennaio 2019 e che si era disperso, è stato ritrovato. Secondo le prime informazioni, la fusoliera è stata ritrovata sul fondo del canale della Manica da una delle barche incaricate dalla famiglia e dagli amici del calciatore grazie al crowdfunding anche se nel relitto non sono stati rinvenuti corpi.

Ritrovato l’aereo dove viaggiava Emiliano Sala

Il relitto ritrovato si trovava sul fondo del Canale della Manica. A ritrovarlo dopo una ricerca guidata dal cacciatore di naufraghi, David Mearns.

Ecco le sue primissime parole:

Il relitto dell’aereo che trasportava Emiliano Sala e pilotato da David Ibbotson è stato localizzato stamattina dal FPV MORVEN. Come concordato con l’AAIB hanno spostato il GEO OCEAN III sulla posizione che gli abbiamo fornito per identificare visivamente l’aereo da ROV.

Dopo il ritrovamento le operazioni sono ora passate alla nave ‘Geo Ocean III’ che dispone di un minisommergibile che cercherà di raggiungere i resti del Piper.

Nelle prossime ore se ne saprà di più, le speranze di ritrovare il giocatore vivo si erano affievolite dopo qualche giorno.


Potrebbero interessare: