Home In evidenza Diritti tv della Serie A, Antitrust multa Tim e Dazn: perchè? Ecco...

Diritti tv della Serie A, Antitrust multa Tim e Dazn: perchè? Ecco il motivo e la cifra della multa

52
0
Il calendario della Serie A 2019-2020

Diritti Tv Serie A. L’Antitrust ha chiuso oggi l’istruttoria relativa ad alcune clausole dell’accordo fra Tim e Dazn sulla trasmissione delle partite del campionato di Serie A nel triennio 2021-2024. E il risultato è stato una salatissima multa agli operatori.

Multa Antitrust per Diritti Tv Serie A a Tim e Dazn: il motivo, ecco perchè e le cifre

L’Autorità ha sanzionato Tim per 760.776,82 euro e Dazn per 7.240.250,84 euro. Scrive l’Antitrust:

«l’intesa poteva determinare effetti dannosi per le dinamiche competitive in atto nel settore delle Tlc nei mercati dei servizi di connettività e della vendita al dettaglio dei servizi televisivi a pagamento».

Peraltro si trattava di «un’offerta suscettibile di sottrarre ai concorrenti di Tim, attivi nei mercati delle comunicazioni elettroniche, la possibilità di associare ai propri servizi di connettività contenuti di particolare pregio, come i diritti per la visione delle partite del campionato di Serie A per il triennio 2021-2024».

Oggetto della contestazione, ricorda l’Authority era l’intesa «prevedeva l’esclusiva a favore di Tim e il divieto di partnership con suoi concorrenti nel settore delle telecomunicazioni».


Potrebbero interessare:


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.