Home Calciomercato De Laurentiis parla di Romagnoli , Hamsik e Soriano

De Laurentiis parla di Romagnoli , Hamsik e Soriano

93
0

Il giorno dopo la chiusura del Calciomercato Aurelio De Laurentiis è scatenato. “Abbiamo mantenuto i nostri gioielli, avevo offerte da 98 milioni per sei giocatori, escluso Higuain e li ho tenuti. La Juventus voleva Hamsik e mi ha offerto 25 milioni ma ho detto no anche perché mi avevano negato Rugani“.

A Radio Kiss Kiss Napoli il presidente del Napoli riserva una frecciatina anche al d.s. della Roma Walter Sabatini:

La difesa? Ho offerto 28 milioni a Sabatini per Romagnoli ma mi ha detto che lo doveva vendere altrove e poi l’ha venduto a 25

Poi parla del caso Soriano.

Abbiamo avuto il sì definitivo alle 22.20, non abbiamo perso tempo ma non era possibile chiudere vista la burocrazia che blocca questo Paese. La Lega calcio è la nostra casa, la nostra associazione ma è la negazione del sostegno che deve dare agli associati. Non capisco perché si chiude alle 23 e non alle 24, ho anche chiamato Tavecchio per chiederglielo. Mi ha risposto che la Lega ha voluto così. Ringrazio Ferrero che è stato disponibilissimo ma a quel punto ho detto a lui e al procuratore di Soriano: ci rivediamo a gennaio

Ferrero non l’ha presa molto bene e ha risposto piccato tramite un comunicato apparso sul sito della Samp:

Voglio dire al signor Aurelio De Laurentis di pensare ai suoi calciatori, che ai miei ci penso io, perché, sia chiaro, Soriano è un calciatore della Samp, non è un calciatore del Napoli in prestito alla Samp. E a tutti quelli che mi hanno criticato, che hanno dubitato e che mi hanno inondato di messaggi, molto improbabili, dico che io ci ho messo cuore, tasca e amore


Potrebbero interessare:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here