Champions, Inter – Tottenham: probabili formazioni e dove vederla in tv

Ci siamo, oggi è il giorno del ritorno in Champions League dell’Inter, l’ultima italiana ad essersi aggiudicata la massima competizione europea. Da li un lento declino in Europa e da quest’anno qualificazione acciuffata all’ultima giornata di Serie A.

Il ritorno dell’Inter

Dopo un avvio di campionato al di sotto delle proprie possibilità vista anche la rosa che la L’inter, la squadra di Spalletti si appresta a tornare a rivivere le notti magiche europee della Champions League. Ma è subito dura visto l’avversario che sarà di fronte ai neroazzurri.

A San Siro arriva infatti il Tottenham, una delle potenze della Premier League inglese, anche se ultimamente non sta andando proprio benissimo viste le 2 sconfitte consecutive maturate in campionato.

Le parole di Spalletti alla Vigilia




Ecco le parole rilasciate in conferenza stampa dal tecnico Luciano Spalletti alla vigilia del match di Champions League:

I risultati non sono buoni ma non c’è confusione. Gli inglesi hanno fisicità, tecnica e velocità, Kane sta bene ma noi sappiamo cosa dobbiamo fare.

Ci manca un po’ di esperienza ma la voglia di conoscere la Champions deve crearci motivazioni che vadano al di là di questo nostro limite. Può essere una partita che aiuta a superare determinati blocchi.

Alla domanda di un giornalista su come sta la squadra Spalletti ha risposto:

Non accetto che la squadra si divida in due tronconi come successo negli ultimi dieci minuti con il Parma, anche se si va sotto deve esserci un ordine e un sistema di gioco che hai provato in settimana che serva da perno per cercare di recuperare il risultato. Ci è mancato soprattutto fare gol, ci è mancata la stoccata, tanti cross sono stati fatti bene. Fino al 70-75′ abbiamo fatto bene, eravamo corti, i numeri ci davano ragione.

Per l’inter la gara della svolta? Spalletti risponde cosi:

Sicuramente sì, può darci entusiasmo e convinzione. Visto il momento che attraversiamo, è la partita che serviva. Non baratterei mai la Champions con altre competizioni al mondo, si vivono sensazioni bellissime. Ma c’è ancora tutto il tempo per recuperare, il nostro obiettivo deve essere di rimanere in questa competizione.

I precedenti in Champions League

Ma come sono andati i precedenti incontri tra queste due compagini? Vi anticipiamo subito che si sono incontrate 4 volte in tutto in Europa( tra champions ed europa league).

Eccovi tutti i risultati.

  • Champions League 2010-11, fase a gironi: Inter-Tottenham 4-3.
  • Champions League 2010-11, fase a gironi: Tottenham-Inter 3-1.
  • Europa League 2012-13, andata degli ottavi di finale: Tottenham-Inter 3-0.
  • Europa League 2012-13, ritorno degli ottavi di finale: Inter-Tottenham 4-1 (dopo tempi supplementari).

Le ultime sulle formazioni

Per quanto riguarda la formazione dell’Inter il tecnico Spalletti sicuramente dovrà fare a meno di Vrsaljko, alle prese con un’infiammazione al ginocchio. 

Dall’altra parte, sponda inglese, non va meglio: il collega Pochettino dovrà fare a meno di Dele Alli, Lloris Moussa Sissoko

Probabili Formazioni

INTER (3-4-2-1): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Miranda; Candreva, Vecino, Brozovic, Asamoah; Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Vorm; Aurier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembelé; Lamela, Eriksen, Lucas; Kane. All. Pochettino.

Il match in TV




Quest’anno l’esclusiva della Champions League è in possesso di SKY con la RAI che ha acquistato i diritti per alcune partite. Da quest’anno, quindi, e per 3 stagioni, i match della champions che ha i diritti per trasmetterle tutte, e dalla Rai, che ad ogni turno trasmette

In questo caso, però, Inter-Tottenham non andrà in chiaro su RAI e sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport (canale 252).

Streaming del match

Gli abbonati a Sky potranno seguirla in streaming su tutte le piattaforme disponibili (pc, tablet e smartphone) grazie all’app Sky Go e Now TV.


Potrebbero interessare: