Home Altri Sport Calcetto: in Puglia, Sicilia e Abruzzo si può giocare. E in Campania?

Calcetto: in Puglia, Sicilia e Abruzzo si può giocare. E in Campania?

38
0
Calcetto

Tutti gli amanti del calcetto nella giornata di oggi sono alla ricerca di notizie riguardo questo sport e più in generale quelli definiti di “contatto”. Dopo il no del Cts che blocca le partite di calcetto abbiamo scoperto che in alcune regioni vi sono dei regolamenti emanati dai governatori che permettono le partite di calcetto. Vediamo quali sono queste regioni.

Il calcetto in alcune regioni si può praticare

Oggi si attende il parere del ministro della Salute Roberto Speranza, ma nel frattempo il CTS ha frenato gli entusiasmi. Non per tutti: in alcune regioni è comunque possibile giocare. Scopriamo quali.

Calcetto in Puglia

Nella Puglia si può giocare in virtù dell’ordinanza del presidente Emiliano:

Dal 25 giugno, in Puglia sarà consentita la ripresa degli sport di contatto. Gli amanti del calcetto, del basket, della pallavolo, delle arti marziali e di tutti gli altri sport di contatto potranno riprendere a praticare le rispettive attività in base alle linee guida allegate all’ordinanza. Il provvedimento è stato possibile grazie al basso rischio nell’andamento dell’epidemia nella nostra regione, come accertato dal dipartimento Promozione della Salute e confermato dall’ultimo report del responsabile del coordinamento emergenze epidemiologiche.

Calcetto in sicilia

In Sicilia resta in vigore l’ordinanza dello scorso 20 giugno sulla possibilità di praticare gli sport di contatto. A chiarire il tutto ci ha pensato l’assessore allo Sport della regione Sicilia, Manlio Messina: “Rimane in vigore la nostra ordinanza che consente lo sport di contatto. La Sicilia continuerà a basarsi su quanto stabilito dal comitato tecnico-scientifico regionale”.

Calcetto in abruzzo

In Abruzzo al momento, salvo variazioni dopo il parere del CTS, resta in essere il decreto del 10 giugno 2020 dove il presidente della Regione Marco Marsilio consentiva la riapertura dei circoli sportivi non affiliati a nessun organismo sportivo riconosciuto. Regole particolari, ma un chiaro protocollo da seguire.

Calcetto in Campania

In Campania al momento non vi sono decreti o provvedimenti per cui resta quello deciso a livello nazionale. Il presidente De Luca, però, potrebbe sciogliere la riserva già nella conferenza stampa di domani 26 giugno 2020.


Potrebbero interessare:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here