Le parole di ZEMAN sull’arrivo di Spalletti a Roma

Spalletti è il nuovo allenatore della Roma, come certamente sapete. In tutta Roma c’è nuovamente l’entusiasmo. Eppure c’è chi non cambia idea sui problemi della squadra. Uno che la conosce bene e che le idee non le ha mai cambiate più di tanto, nel bene e nel male. Zdenek Zeman, dalla svizzera (dove sta allenando il Lugano), torna ancora una volta a dire la sua e suona come un avvertimento per Spalletti

Mi auguro che sia la giusta soluzione – ma ha lasciato la Roma perché non riusciva più a lavorare e ci sono gli stessi problemi di quando se n’è andato

Il boemo, anche se fuori dall’italia, sembra avere le idee chiare

Garcia ha fatto bene il primo anno, quasi bene nel secondo mentre nel terzo la squadra per ora è in difficoltà. Non sono a Roma e non conosco le giuste motivazioni ma di solito noi allenatori veniamo cambiati sperando che la squadra vada meglio anche se non sempre è così

Secondo Zeman, Spalletti non troverà un ambiente facile in cui lavorare e allora diventa quasi inevitabile tornare anche sulla sua ultima esperienza romana:

Io non sono riuscito a lavorare secondo i miei principi e mi mancava qualcosa da parte della società, che dichiara di volere vincere, di voler essere fra le migliori al mondo ma i migliori li vende e così non ci arriverà mai

Su TOTTI

L’età per smettere ce l’ha, poi bisogna vedere se ha ancora la voglia e la possibilità di aiutare la squadra. Per anni si è portato la Roma sulle spalle, è stato sempre l’uomo più importante della squadra. Oggi non lo è più ma è sempre un giocatore con qualità diverse rispetto agli altri

Reply